Incontri Gay

I migliori siti gay e app d’incontri LGBT in Italia

Il mondo dell’amore è bello proprio perché non ha limiti: chiunque ha diritto ad innamorarsi, a credere nell’incontro fortuito, così come ha il diritto di divertirsi, passando anche una semplice notte di passione dopo un incontro occasionale organizzato sui siti di incontri. Noi di Amore360 teniamo molto a questo aspetto, e non è un caso che il settore faccia lo stesso.

L’apertura nei confronti della comunità LGBTQIA+ è un evento molto importante per i diritti di genere, ma soprattutto per l’amore, puro per come dovrebbe essere.

Alla ricerca di una piattaforma che ti permetta di organizzare il tuo incontro gay?

Abbiamo raccolto ed elencato le migliori app e piattaforme dating gay e lesbo, catalogandole e testandole come solo gli esperti di settore possono concretamente fare.

grindr app

Grindr: l'app migliore per la comunità LGBTQ

VALUTAZIONE
5/5
5 / 5
VALUTAZIONE
5/5
5 / 5

Grindr

App dating più famosa d'Italia

grindr
Membri
27 milioni
Rapporto iscritti
10% donne
90% uomini

Grindr è una popolare app di social networking destinata principalmente a uomini gay, bisessuali, transgender e queer. Lanciata nel 2009, è stata una delle prime app di incontri basata sulla geolocalizzazione, consentendo agli utenti di connettersi con altre persone nelle vicinanze. Disponibile per dispositivi iOS e Android, Grindr permette agli utenti di creare un profilo con foto e informazioni personali, sfogliare i profili di altri utenti, avviare chat e scambiarsi foto e messaggi. L’app si distingue per la sua interfaccia user-friendly e per la sua capacità di facilitare incontri e connessioni all’interno della comunità LGBTQ+.

Quanto costa un account Premium su Grindr?​

Durata Al mese Totale
1 Mese
9,99 €
9,99 €
3 mesi
6,66 €
19,98 €
6 Mesi
4,16 €
49,95 €

Vantaggi

Svantaggi

meetic

Meetic: il sito perfetto anche per incontri Gay e per la comunità LGBT+

VALUTAZIONE
4.8/5
4,8 / 5
VALUTAZIONE
5/5
5 / 5

Meetic

App dating più famosa d'Italia

meetic
Membri
6 milioni
Rapporto iscritti
57% donne
43% uomini

Perché parlare di Meetic all’interno di una pagina che raccoglie principalmente siti di incontri per persone omosessuali? Perché nessuno ha mai specificato che l’iscrizione, su Meetic, fosse solo permessa a persone eterosessuali. Alla fine dei conti, infatti, anche all’interno di Meetic il sesso e l’orientamento contano poco.

Una piattaforma così nota e così importante all’interno del panorama del dating non poteva, infatti, tralasciare il pubblico LGBTQIA+, permettendo ai suoi protagonisti di iscriversi e di cercare qualcuno di realmente compatibile.

Le stesse identiche funzioni del Meetic “tradizionale” si applicano quindi alla fetta gay: sarà possibile iscriversi gratuitamente, creare un proprio profilo e compilare tutte le informazioni ivi incluse, in modo da favorire l’algoritmo di ricerca e permettergli di suggerire profili che siano davvero affini.

Meetic raccoglie infatti profili di single provenienti da tutta Italia, tutti dotati di account ricchi di informazioni sulla propria persona. Già spulciando un singolo profilo, l’utente potrà farsi un’idea specifica della persona che ha di fronte, ponendo quindi l’accento sulle caratteristiche che preferisce e su quelle che lo stupiscono.

La selezione del proprio orientamento avviene comunque già in fase di iscrizione: alla schermata principale sarà infatti possibile segnalare, ad esempio, che si è “un uomo in cerca di un uomo”, procedendo quindi con la creazione di un profilo che si focalizzi su questo scopo.

Da qui in poi, chat, videochat, profili suggeriti e contenuti saranno incentrati solo su questo tipo di ricerca, per cui si potranno modificare solo i criteri generali estetici e personali.

Abbiamo visto tutto nel dettaglio con una recensione approfondita di Meetic.

Quanto costa un account Premium su Meetic?​

Durata Al mese Totale
1 Mese
29,99 €
29,99 €
3 mesi
19,99 €
59,97 €
6 Mesi
9,99 €
59,94 €

Vantaggi

Svantaggi

romeo

Romeo: il sito di incontri più famoso per uomini gay

VALUTAZIONE
4/5
4 / 5
VALUTAZIONE
5/5
5 / 5

Romeo

Per chi cerca di esprimere sé stesso

romeo home
Membri
600.000
Rapporto iscritti
30% donne
70% uomini
La prima piattaforma che citiamo all’interno di questo specifico ambito è proprio Romeo, un sito di incontri noto soprattutto per essere un luogo dedicato a Gay, lesbiche, trans e persone bisessuali. All’interno di questa piattaforma, secondo quanto indicato dalle premesse, gli utenti possono organizzare incontri e conoscersi dal vivo. Il punto principale di questa piattaforma è sicuramente l’apertura generica: non si tratta esclusivamente di un sito di incontri per gay, ma di un luogo digitale aperto alla comunità LGBTQ. Sarà possibile iscriversi gratuitamente e creare il proprio profilo, selezionare ed identificare il proprio orientamento sessuale e visualizzare sin da subito tutte quelle che sono le opzioni di conoscenza nella propria zona. Ad onor del vero, infatti, Romeo opera attraverso algoritmi di preferenze estetiche (i classici filtri) ma anche attraverso la geolocalizzazione. Sarà dunque possibile conoscere nuove persone all’interno delle proprie zone, e magari iniziare a chattare ed incontrarsi dal vivo. A differenza di moltissime altre applicazioni di questo tipo, Romeo non obbliga gli utenti ad acquistare un abbonamento per iniziare a messaggiare. I text messages sono infatti disponibili sin da subito, anche se con qualche piccolo limite all’interno della chat (no foto o gif, almeno all’inizio). Rimane comunque possibile acquistare un abbonamento, per sbloccare le funzioni aggiuntive. Interessante poi la gestione dei profili, e soprattutto delle foto. Ogni utente potrà infatti valutare le immagini degli altri, dimostrando sin da subito anche un primo interesse estetico. Peccato per l’assenza della verifica dell’identità, che sarebbe sicuramente stata utile.

Quanto costa un account Premium su Romeo?​

Durata Al mese Totale
1 Mese
8,99 €
8,99 €
3 mesi
6,99 €
20,97 €
6 Mesi
4,99 €
59,88 €

Vantaggi

Svantaggi

GayParship: uomini che cercano avventure in tutta Italia

VALUTAZIONE
4/5
4 / 5
VALUTAZIONE
5/5
5 / 5

GayParship

L'amore gay affine e senza limiti

gayparship
Membri
600.000
Rapporto iscritti
45% donne
55% uomini

Chi ha già letto alcuni dei nostri approfondimenti, probabilmente avrà ben impresso nella mente il nome di Parship. Bene: Gay Parship è la versione omosessuale della stessa identica piattaforma, cosa che permette a tutte le persone omosessuali di collegarsi e di cercare una persona che possa essere al 100% compatibile.

Questa volta parliamo dunque di compatibilità, e non di un semplice incontro fortuito: così come la sua controparte “tradizionale”, anche in questa versione di Parship gli utenti potranno sostenere il Parship Principle, il test psicometrico in grado di delineare il profilo psicologico delle persone.

Attraverso questo test, anche la comunità gay avrà la possibilità di ricevere solo suggerimenti di utenti affini, che pensino le stesse cose (o almeno simili), che abbiano interessi in comune e così via.

Per il resto, il funzionamento di Gay Parship è praticamente lo stesso: si crea il profilo, si compilano le informazioni richieste e si comincia la ricerca di un partner coerente con sé stesso. Nulla di differente dalla versione tradizionale, che abbiamo recensito qualche tempo fa.

Sarà possibile sfruttare sia i suggerimenti di affinità mentale che i classici filtri avanzati per le preferenze estetiche, si potranno lasciare dei “mi piace” agli altri utenti e sarà possibile iniziare una chat con una qualsiasi persona che vi attragga.

Uno dei punti forti di Parship (in generale) è che si tratta poi di un luogo altamente controllato, dove i profili vengono prima moderati e verificati attentamente dallo staff della piattaforma, e poi eventualmente promossi e pubblicati. Questo limita molto il rischio di profili fake, che sono infatti presenti solo in quantità limitatissime.

Quanto costa un account Premium su Gay Parship?​

Durata Al mese Totale
3 mesi
39,90 €
119,70 €
6 mesi
29,90 €
179,40 €
12 Mesi
24,90 €
298,80 €

Vantaggi

Svantaggi